Questo sito si avvale di cookie necessari al funzionamento del sito ed utili alle finalità illustrate nella Cookie Policy. Negando il consenso potrebbero non visualizzarsi alcuni contenuti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie. 
Privacy Policy

Seguici su facebook

Richard Hodges ha identificato il sito a metà strada tra Colli a Volturno e Montaquila, su un’altura coperta da una fitta boscaglia, dove ha rinvenuto tracce di strutture medievali non riconducibili a tipologie precise.

Dalle sezioni di terreno occasionalmente esposte sono stati raccolti frammenti ceramici databili X-XI e XIV secolo.

Non è tuttavia da scartare l’ipotesi secondo cui il castrum Vadum Prorcinum sia da identificare con l’Acropoli di Colle Ginestra (648 s.l.m.), un’altura posta a 2 km ad est di Fornelli, che controlla interamente la valle Porcina, a nord della confluenza del Vandra con il Volturno, dove si conservano strutture pertinenti un notevole insediamento fortificato medievale.

 

Testo e foto tratti da “Castelli e borghi murati della Contea di Molise (secoli X-XIV)”, Gabriella di Rocco.

 

Immagine che contiene esterni, erba, campo, mammiferoDescrizione generata automaticamente